Linus Torvalds attacca uno sviluppatore del kernel. Che novità!

Qui potete scrivere qualsiasi cosa che non sia di carattere tecnico e non riguardi le altre categorie, ma sempre nel rispetto delle regole!
Avatar utente
Etabeta
Messaggi: 888

Linus Torvalds attacca uno sviluppatore del kernel. Che novità!

Messaggio#1 » 14/11/2015, 12:11

Linus Torvalds ritorna ad aggredire verbalmente uno dei sviluppatori del kernel Linux. Ecco cos’è che ha combinato questa volta.

Immagine

:D [i]C
he Linus Torvalds abbia un carattere un po’ particolare è ormai cosa risaputa. Di certo non è un romantico, uno di quei leader che cerca di trovare una strada un po’ più elegante per mandare a quel Paese chi secondo lui lo merita. Semplicemente, preferisce non trovare mezzi termini, dire le cose come stanno e non filtrare qualsiasi cosa gli passi per la mente.

Un uomo diretto, schietto e, alcune volte, proprio per queste sue qualità (o difetti, a seconda dei punti di vista) un po’ troppo scurrile. Già, perché il problema non è tanto criticare o bacchettare gli sviluppatori che commettono un qualche errore, ma come ci si pone nei loro confronti. Qualcuno potrebbe passarci sopra, qualche altro, invece, no. In un certo senso, si tratta di vero e proprio mobbing, roba che se Linus Torvalds fosse stato a capo di un’azienda italiana, oggi avrebbe passato le giornate in aule di tribunale per affrontare interminabili cause di lavoro. Ma, poiché di azienda non si tratta, nessuno può di fatto intraprendere battaglie legali contro il papà del Pinguino. A lui interessa solo del codice e di nient’altro: se per far sì che tutto funzioni alla perfezione lui pensa di dover prendere a cattive parole gli altri collaboratori, lo fa. Opinabile o meno che sia il suo modo di fare, è il suo.

In linea di massima, però, le reazioni tipiche degli sviluppatori del kernel Linux ad una delle solite sfuriate di Mr. Torvalds sono 3: ascoltare ciò che il papà del progetto Linux afferma, fare ciò che avrebbero dovuto fare fin dall’inizio (il più delle volte Linus Torvalds perde le staffe perché gli sviluppatori non rispettano i piani di lavoro prefissati) o abbandonano il progetto. Basti pensare all’ormai famosissima vicenda che ha visto Sarah Sharp abbandonare lo sviluppo di Linux o a quella di Matthew Garrett, altro storico ex-sviluppatore del Pinguino.

Ed oggi, con un nuovo messaggio sulla mailing list del kernel Linux, Torvalds ha avuto nuovamente modo di sfoggiare i suoi ricercatissimi termini (ovviamente si fa per dire). Preferiamo non riportare per intero tutto ciò che c’è da leggere, ma rimandare direttamente al messaggio che è disponibile qui: http://lkml.iu.edu/hypermail/linux/kern ... 02866.html In passato ha fatto di peggio, ma ad oggi neppure il codice comportamentale introdotto fra gli sviluppatori del kernel Linux è servito a far sì che Mr. Torvalds impari ad utilizzare un linguaggio meno violento e più rispettoso del lavoro altrui.

Forse, alcune volte meriterebbe davvero di rimanere solo a lavorare. Di sviluppare in completa solitudine Linux: forse solo in quei momenti riuscirebbe ad apprezzare maggiormente gli sforzi che tutti gli sviluppatori del kernel fanno quotidianamente senza beccare un solo centesimo. Ma, a pensarci bene, è meglio non augurare ciò: i primi a pagarne le conseguenze saremo proprio noi utenti. Dopotutto, Linux non è solo Linus Torvalds. Linux è un prodotto dell’intera comunità. ;)

Fonte: Softpedia for TUXjournal.net, 4 novembre '15
Etabeta

Avatar utente
Etabeta
Messaggi: 888

Re: Linus Torvalds attacca uno sviluppatore del kernel. Che novità!

Messaggio#2 » 14/11/2015, 12:12

:D Dedicato a tutti quelli che invece di apprezzare... :mrgreen: ;) ;)
Etabeta

Avatar utente
Crescia
Messaggi: 200

Re: Linus Torvalds attacca uno sviluppatore del kernel. Che novità!

Messaggio#3 » 14/11/2015, 16:22

Posso essere d'accordo su certe cose e discordo su altre. questo e solo un mio personale punto di vista, ricordiamoci e cerchiamo di non dimenticarlo prima di polemizzare se non ci fosse stato (lo Evidenzio) IL LAVORO SUO LINUX NON C'ERA.non dimentichiamolo o facciamo finta di non ricordarlo. chiudiamo qui. gli sforzi non vengono capiti ne apprezzati vengono snobbati da della gente che crede si vivere su un piano talmente superiore perché fa parte o di forum che da tanto promuove linux. Questo l'abbiamo vissuto sia noi del PcSoftwareForum sia il gruppo di Urbino-Lug. Linux e Linux resterà sempre così anche se per scelta si cambia la sua grafica .........ma nessuno e dico nessuno si potrà e aver il diritto di criticare e sputtanare tutto il lavoro e il tempo dedicato al progetto che secondo questi non merita perché porta il simbolo o vestito microsoft. Ho un dialogo stretto con Filippo Kania il creatore di Linuxp e devo dire che questo è anche il mio pensiero non è nato per creare un sostituto di winxp ma dare solo un progetto similare di poco impatto per i nuovi utenti. Questo non è stato capito,solo in minima parte,ma visto che a ME è Filippo non ci importa un ca+++o delle critiche e sopratutto siamo duri di comprendonio andiamo avanti per la nostra strada .

Linuxp ha già fatto ingresso in due biblioteche comunali
winlinuxos e stato richiesto se lo potevano installarlo su delle macchine nella scuola elementari di Fermignano. Questi sono risultati il resto lo lasciamo a quei dementi che fanno parte di quel forum che da anni sta parlando di Linux.


PS. Scusami del mio sfogo ma non capisco la differenza che c'è tra gente di un forum o dell'altro che creano delle versioni di linux sempre con lo stesso scopo .Ma se viene fatto da tizio e meglio di caio. Anzi voglio dire una cosa col cuore ho provato tante distribuzioni sia del forum majorana sia di altri forum ma non ho trovato dei grandi lavori tanti DE insieme che non rendono ne bene ne male . Con questo non aggiungo più niente ma sempre urlando forza Linuxp e forza winlinuxos. :oops:
Non è facile aiutare gli altri, l'importante è provarci (Il Puffo Informatico)

Avatar utente
Etabeta
Messaggi: 888

Re: Linus Torvalds attacca uno sviluppatore del kernel. Che novità!

Messaggio#4 » 14/11/2015, 20:35

:D più' che comprensibile e legittimo lo sfogo davanti a certa ignoranza...vai avanti cosi' amico mio ;) ;)
Etabeta

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron

Login  •  Iscriviti